Felmay
Felmay
Archive
 
 
Italian Versione   English Versione
 
  Shop
 
CAMILLA BARBARITO  - Sentimento Popolare vol.2
CAMILLA BARBARITO
Sentimento Popolare vol.2

fy 8271
World Music

885016827120
Felmay Records
Italia
 
1 CD

Non solo New York, Londra o Parigi : anche Milano è luogo di incontri multiculturali, di pastiche dialettici e sovrapposizioni inaspettate.
Ben ce lo evidenzia Camilla Barbarito nel secondo capitolo di Sentimento Popolare, il suo personale viaggio nelle sonorità popolari del sud del mondo


A due anni dalla pubblicazione del primo volume di Sentimento Popolare, l’entusiasmo e l’energia di CAMILLA BARBARITO ci paiono immutatii e, anzi, ulteriormente rafforzati, quindi lasciamo che siano le sue stesse parole ad introdurre questo nuovo lavoro.


Questi tredici brani sono l’esito dei nostri anni rotolati a cavalcioni delle onde vibranti di mille situazioni popolate di belle facce ed energie, stretti addosso al misterioso rito fuggente della musica dal vivo. Pubblichiamo questo disco per ringraziare ogni singolo gesto che ha appagato la nostra fame di contatto e di poesia. Perché il concerto lo fa soprattutto chi ascolta. Abbandonati e in festa, tutti benvenuti. Una festa dove si può anche piangere e strapparsi i capelli, sbracciarsi o essere magnifici, per una volta. Lasciateci tributare corone di fiori succulenti ai nostri eroi e miti di riferimento: i miei sono tanti e vari, e a volte abitano in luoghi remoti di cui è difficile pronunciare il nome. Le loro note sono state l’àncora di salvezza, e il puro godimento. Ancora una volta siamo ladri di canzoni, senza la più minima legittimità. Ma per fortuna ci hanno salvato gli amici, che ognuno per me è un santino, raffigurato mentre imbraccia devoto il suo strumento, ciascuno con la sua follia e le dita esperte. Cielo, dacci ancora tanti anni che vogliamo suonare, cantare e ballare a lungo! Siamo giunti al secondo capitolo del Sentimento Popolare. Sono passati due anni dalla pubblicazione del primo volume, ed ho la netta sensazione che potrei andare avanti a lungo. Perché questa fatica è una linfa vitale e il territorio di caccia così ampio. Uno dei commenti più gratificanti ricevuti è stato quello per cui i due dischi incriminati sarebbero una polaroid di una certa scena musicale della mia città (Milano). Naturalmente si tratta di una foto parziale, aggiungo io. Vi assicuro ad ogni modo che sono ancora tantissimi i musicisti e le presenze che spero di avere la fortuna di contattare per prossime avventure. Questo è uno degli aspetti veramente magici della musica: la possibilità di discorrere insieme in quell’idioma misterioso. Al di là del mondo unico che ciascuno di noi è su questa terra. Il Sentimento Popolare Vol.2 è, credo, più meticcio del precedente, perché le canzoni ancora una volta da noi amorevolmente e illegittimamente rubate, hanno subìto un ulteriore grado di rimescolamento e fusione. E così nel disco gli accostamenti sono sempre più arditi. Può capitare di imbattersi in un richiamo dei salinai trapanesi cucito con la sua fibra ruvida addosso a ritmiche ispirate all’ Hight Life ghanese e poco dopo veder arrivare il solfeggio cantato di un tablista che gioca con uno scioglilingua milanese mentre si prepara una danza saharawi spruzzata dal passaggio di una barca di pescatori calabresi da cui proviene una serenata. Poi la Canzone Arrabbiata di Nino Rota, un omaggio al Camaron (De la Isla), il Cabaret Musicale dell’umorista Liliana Felipe, un canto dal Rajasthan dove, imprevista, risuona una cornamusa, una maledizione in musica per tutte le ingiustizie vissute dal popolo Rom, un tema che invita a sfracellare bicchieri al suolo prelevato dall’Ouzeria di Tsitsanis a Salonicco.. e molto altro. Il nostro sguardo è rivolto a Sud. Un sud geografico e metafisico. Per riempirci gli occhi della sua bellezza espressiva ed espressionista, sottrarci all’imperativo cool e riconciliarci con i nostri capelli scarmigliati, i fianchi larghi, le voci sguaiate, la voglia di fare un casino infernale.
Il disco è dedicato alla città di Bamako
(Camilla Barbarito)




CAMILLA BARBARITO dal Felmay Shop


 
  Tracce

1. RADURA ALTA
2. SOY GITANO
3. XIMERONI KE VRADIAZI
4. MALA
5. SATORE
6. YAMORE
7. CANZONE ARRABBIATA
8. NORA LUCA
9. LA FORESTA DELLE BALENE
10. ARIA DI NEVE
11. GLI UCCELLI
12. LAMENTO DI UN SERVO
13. NOTTE FONDA

 
  Musicisti

CAMILLA BARBARITO - VOCE
FABIO MARCONI - CHITARRA
ALBERTO PEDERNESCHI - BATTERIA
IVO BARBIERI - BASSO ELETTRICO
CARLO NICITA - FLAUTO
E ALTRI 19 (strumenti vari)

 
  HQ Image
 
 
 
  Le nostre Playlist
La nostra playlist su spotify Pre Minimalismo, minimalismo e post minimalismo, brani dal nostro catalogo curati per noi da Federico Marchesano,

PAOLO BONFANTI & MARTINO COPPO - You Were Right
from the CD "Pracina Stomp"
 
 
 
  Cerca
 
  Newsletter
Nome
E_mail
 
 
 
 
 
 
  Nuove Uscite
 
 
 
  burgos , buschini duo ALTRI TITOLI IN CATALOGO
 
I loro dischi
 
  Felmay Social Networks
   
 
  © 2020 Felmay Srl - P.I. 06974300011 | Powered by: Riccardo Marino
Spese di spedizione